Giovanni Abrignani

Giovanni Abrignani
Marsala (Tp) 1899 – Trapani 1977

Dopo le scuole elementari, inizia giovanissimo a lavorare come muratore itinerante tra i paesi del Mediterraneo, soprattutto in Tunisia. Viene ricoverato nel 1967 nell'ospedale psichiatrico di Trapani, dove inizia a disegnare con penna biro e matite colorate scene di vita narrando con pochi tratti essenziali un Eden avventuroso e popolare dall'accento fabulatorio. Scoperto dallo scultore svizzero Robert Müller, i suoi disegni si trovano oggi presso la Collection de l'Art Brut di Losanna e in alcune collezioni private svizzere.

Bibl.: M.Thévoz, Giovanni Abrignani, “L'Art Brut”, 20, Losanna 1997, pp.99-105;
E. di Stefano, Abrignani e le pecore di Giotto, in Id., Irregolari. Art Brut e Outsider Art in Sicilia, Kalós, Palermo 2008, pp.144-159


Le ultime riviste di OutsiderArt

Scopri le storie coinvolgenti di artisti 'naturali' lontani dal mondo dell'arte organizzata.
Ti faremo conoscere da vicino l'altra arte contemporanea internazionale.